Coronavirus: provvedimento statale in vigore dall'8 marzo 2020 e AUTODICHIARAZIONE SPOSTAMENTO PERSONE FISICHE

Con decorrenza dal 08.03.2020 si applica il DPCM 08.03.2020  recante ulteriori misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull'intero territorio nazionale.

 

Il DPCM 09.03.2020, allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, ha esteso all'intero territorio nazionale misure di cui all'articolo 1 del DPCM 08.03.2020.

 

Sull'intero territorio nazionale è vietata ogni forma di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico.

 

Si precisa che sono consentite le attività di ristorazione e bar dalle ore 06.00 alle ore 18.00, con l'obbligo, a carico del gestore, di predisporre le condizioni per garantire la possibilità del rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, con sanzione della sospensione dell'attività in caso di violazione.

 

Tali disposizioni sono efficaci fino al 03 aprile 2020.